giovedì 22 gennaio 2015

Ci sei la domenica? Venite a trovarci!


Domenica 18 gennaio abbiamo inaugurato l’apertura settimanale della sede del Partito Democratico di Cernusco in Via Fatebenefratelli 9 che continuerà tutte le domeniche dalle 10 alle 12, uno spazio di discussione e incontro


 Nel primo incontro abbiamo affrontato il tema della Città Metropolitana e il coinvolgimento della nostra Cernusco in questa operazione epocale. Infatti la città metropolitana ci spingerà a uscire dal nostro campanile, a rivedere il nostro modo di fare politica in senso più comunitario, che vede coinvolta la città di Milano e i 148 comuni della ex-Provincia di Milano. Un cambio radicale nel nostro modo di essere e di fare politica. Non è certamente una cosa da poco, per questo è necessario che siano in molti a fare questo passo culturale oltre che istituzionale.

 Domenica prossima 25 gennaio affronteremo l’argomento della raccolta differenziata e prenderemo lo spunto da un articolo apparso su “Prospettive Amministrative”, periodico dell’ANCI (associazione nazionale comuni d’Italia), che descrive il progetto eseguito nel comune di Seveso (Monza-Brianza), dove si è raggiunto un obiettivo di raccolta differenziata dell’82%. Anche nel nostro Comune abbiamo avviato un percorso che valuterà la cessione di Cernusco Verde e l’adesione al Consorzio Est Milano (CEM), che ha sede a Cavenago Brianza. Saremmo il cinquantesimo comune che aderisce a tale consorzio. Ricordiamo che agli incontri della domenica presso la sede del PD sono invitati iscritti, simpatizzanti e chiunque voglia mettere a disposizione le proprie capacità a servizio dell’intera comunità locale.

mercoledì 14 gennaio 2015

Comuni, l'Unione fa la forza (e fa risparmiare)

Tra poco tempo un gruppo di Comuni della Martesana unirà le forze per gestire i servizi sociali, con l'obiettivo di migliorare i servizi al cittadino e ottenere risparmi per le casse pubbliche


Tutto è pronto per una grande innovazione amministrativa: l'Unione dei Comuni. Di che cosa si tratta? Si tratta di un nuovo Ente che gestirà i Servizi Sociali oggi in capo ai Comuni di Bussero, Carugate, Cernusco sul Naviglio, Cambiago, Bellinzago Lombardo, Gessate, Gorgonzola e Pessano con Bornago. Gli organi dell’Unione saranno il Presidente, la Giunta e il Consiglio. Tali ruoli saranno ricoperti da amministratori già in carica nei Comuni aderenti e senza che per questo ricevano retribuzioni, gettoni ed indennità. I risparmi, invece, saranno dati dalla gestione unica del servizio rispetto alla gestione singola in ognuno dei Comuni aderenti.

Ci sei la domenica?

Il Circolo di Cernusco sul Naviglio sarà aperto tutte le domeniche, dalle 10 alle 12

Ci si può incontrare, discutere insieme di politica, fare proposte per la nostra città e per suggerire come far funzionare meglio l'amministrazione.

Se sei interessato alla tua città, partecipa.

Pensiamo che stabilire relazioni fra persone consenta di restituire alla politica un po’ della dignità perduta. È un’occasione di incontro, un momento per prendere parlare di politica, magari anche tesserarsi.

Ci sei la domenica?
Ogni domenica dalle 10 alle 12, a partire dal 18 di Gennaio.

Il circolo è in Via Fatebenefratelli 9.

Vi aspettiamo!

martedì 13 gennaio 2015

Nuova scuola, al via l'appalto


Al via il bando gara per i lavori di costruzione. La prima pietra già nell'estate. Uno dei punti qualificanti del nostro programma di governo diventa realtà! Dal blog del Sindaco Eugenio Comincini

di Eugenio Comincini

È stato pubblicato il bando di gara per l’appalto di esecuzione dei lavori per la realizzazione del nuovo polo scolastico in via Goldoni, a nord-est della città (davanti al centro sportivo di via Boccaccio, dietro la Cascina Galanta).

La gara non sarà effettuata al massimo ribasso, ma con il sistema dell’offerta economicamente più vantaggiosa: il ribasso sulla base d’asta conterà il 30% rispetto ai punteggi totali dell’aggiudicazione, che daranno più spazio alle modalità di miglioramento delle prestazioni degli edifici, all’organizzazione operativa del cantiere, alla migliore sicurezza.

venerdì 9 gennaio 2015

Il terzo settore cambia verso



Sabato 31 gennaio, alle 9, in Filanda, una tavola rotonda per presentare la legge delega di riforma sul terzo settore, alla presenza del sottosegretario al Lavoro e Politiche sociali, Luigi Bobba. Un incontro rivolto a tutte le organizzazioni non profit del nostro territorio, ma anche a tutti i cittadini interessati al mondo del sociale e del volontariato.


Il 10 luglio scorso il Consiglio dei ministri ha approvato un disegno di legge delega per la riforma del Terzo settore, dell’impresa sociale e per la disciplina del Servizio civile universale.

Ci sono tutti i capitoli che erano stati annunciati già con le Linee guida pubblicate a suo tempo: il riordino delle norme civilistiche, il servizio civile, la fiscalità compensativa, le disposizioni sull'impresa sociale. La riforma che continuerà a procedere a scadenze prefissate, perché al suo interno il testo di legge prevede espressamente i termini entro i quali dovranno essere emanati i decreti attuativi.

Il testo di legge  accoglie una serie di proposte emerse dalle centinaia di contributi arrivati a Palazzo Chigi, oltre che da quelli arrivati dalla campagna d’ascolto organizzata dal Partito democratico. Un coinvolgimento, assicura, che proseguirà ancora, anche nella fase successiva, quella dell’elaborazione dei decreti attuativi indicati dal provvedimento.

Proprio in quest'ottica si inserisce la tavola rotonda che abbiamo organizzato - in collaborazione con il Pd della Zona Adda Martesana -  per il 31 gennaio prossimo, nella Filanda di Cernusco sul Naviglio, che vedrà tra i protagonisti Luigi Bobba, uno dei protagonisti più attivi nel processo di costruzione della riforma, sottosegretario al Lavoro e politiche sociali.

Parteciperanno, tra gli altri, il sindaco di Cernusco sul Naviglio e vicesindaco della Città Metropolitana di Milano, Eugenio Comincini

Alessandro Mazzullo -  esperto di diritto degli enti non profit
Giancarlo Brunato, membro presidenza Legacoop Sociali
Massimo Minelli, presidente Federsolidarietà Lombardia
Ivan Missoli, presidente Ciessevi

Interviene: Silvia Ghezzi, assessore alle Politiche sociali del Comune di Cernusco sul Naviglio
Modera Riccardo Bonacina, direttore di Vita

Sono invitate a partecipare tutti gli enti non profit di Cernusco e della zona Adda Martesana, ma ovviamente tutti i cittadini interessati a una riforma molto attesa e che cambierà in meglio il mondo del sociale.


lunedì 5 gennaio 2015

Questo Paese merita tutto il nostro entusiasmo

La lettera di Matteo Renzi a tutte le democratiche e i democratici

Care amiche e cari amici, cari compagni del Partito Democratico, 
inizia un 2015 carico di sfide. 

Non posso garantirvi che per il nostro partito riusciremo a fare meglio del 2014. Tecnicamente è quasi impossibile: abbiamo vinto praticamente ovunque e sfondato il muro del 40%. Siamo al governo di moltissime regioni, di moltissimi comuni. Il nostro Governo è fortemente trainato dalla spinta del PD. 
In Europa rappresentiamo il partito più votato e anche quello che più di tutti spinge per un cambiamento radicale delle politiche economiche di Bruxelles.
Insomma, ci lasciamo alle spalle un anno straordinario. 

lunedì 22 dicembre 2014

Approvato il bilancio 2015, tasse invariate nonostante ulteriori tagli

Uno dei primi Comuni in Italia ad approvare il documento contabile entro fine anno. Nessun incremento alle imposte locali, nonostante il taglio di 700mila euro


Mercoledì 18 dicembre il Consiglio comunale ha discusso e votato il bilancio 2015. Siamo il solo Comune della zona (ed uno dei pochissimi in Lombardia e in Italia) ad avere predisposto e approvato il bilancio 2015 entro fine anno. È il documento fondamentale per la vita della nostra città. Nonostante il taglio di circa 700mila euro sulla spesa corrente non abbiamo toccato la leva fiscale: non ci sono incrementi delle tasse locali (TASI, IMU, TARI, addizionale IRPEF) ma abbiamo razionalizzato ulteriormente la spesa per garantire i servizi. Nessuna proposta di emendamento è arrivata dalle opposizioni.

Ecco il resoconto completo tratto dal blog del sindaco.