mercoledì 29 aprile 2015

La scuola che cambia, cambia l’Italia




Giovedì 7 maggio, ore 21, alla Casa delle Arti di via De Gasperi 5, a Cernusco sul Naviglio, un incontro pubblico sul ddl "La buona scuola" con la partecipazione di Davide Faraone
Sottosegretario di Stato del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca



Giovedì 7 maggio 2015 ore 21.00 Casa delle Arti via De Gasperi 5 - Cernusco S/N
La scuola che cambia, cambia l'Italia

per discutere di:
Autonomia - Edilizia scolastica e Alternanza scuola lavoro

Interventi
  • Alberto Fulgione - Segretario PD Zona Adda Martesana 
  • Simona Malpezzi - Parlamentare PD
  • Eugenio Comincini - Sindaco Cernusco S/N
  • Fabio Pizzul - Consigliere PD Regione Lombardia 
  • Angela Chiarella, Umberto Pesce - Dirigenti scolastici 
  • Silvio Colombini - Cisl Scuola Lombardia 
  • Maurizio Varisco - Imprenditore
  • Silvia Bartolozzi - Studentessa
Conclusioni
Davide Faraone
Sottosegretario di Stato del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca


lunedì 13 aprile 2015

Anniversario della Liberazione, il Pd è in prima fila



di Daniele Pozzi

Come sapete si avvicina un momento molto importante per il nostro Paese: le celebrazioni per il 70° anniversario della Liberazione dal nazi-fascismo.
Il ricordo della Liberazione e del sul valore è un pilastro culturale del nostro Partito che va oltre qualsiasi corrente e che va riaffermato con forza e responsabilità. Il PD vuole e deve essere la prima forza culturale a rendere omaggio a chi ci ha regalato l'opportunità di fare Politica in una Democrazia.Per questo, per le ragioni e i valori che forse hanno spinto anche molti di noi a prestare il nostro impegno al servizio di una comunità libera, gli appuntamenti che ci aspettano nei prossimi giorni sono molto importanti e meritano la partecipazione consapevole e in prima linea di dirigenti, amministratori, iscritti e simpatizzanti
  • A Cernusco festeggeremo come sempre la mattina del 25 (qui il programma), con la deposizione della nuova targa commemorativa in Piazza Matteotti - Palazzo Tizzoni, lì dove è avvenuta concretamente la Liberazione. Trovate sul nostro sito tutti gli altri appuntamenti, tra cui la mostra ANPI già esposta a San Giuseppe.
  • A Milano la Federazione Metropolitana sta puntando molto sull'organizzazione del corteo del 25 Aprile. Il PD sarà festoso, compatto e riconoscibile come mai in questi anni. C'è una riunione per tutti i volontari Mercoledì 15 Aprile, alle ore 21 al CAM Ponte delle Gabelle in Via San Marco 45 a Milano. Io e Giorgia guideremo da portavoce il gruppo di Cernusco: vi invito caldamente a unirvi a noi e vivendo a pieno la giornata clou delle celebrazioni. Le altre iniziative in corso le trovate come sempre sul sito www.bellaciaomilano.com

venerdì 27 marzo 2015

Ci siamo: Cernusco entra nell'Unione dei Comuni





Il Consiglio Comunale ha formalizzato l'adesione di Cernusco sul Naviglio all'Unione dei Comuni, che gestirà servizi sociali, nidi e politiche giovanili in maniera integrata tra Cernusco, Gorgonzola, Carugate, Pessano, Bussero e Cambiago. Una passaggio storico,  che consentirà una migliore e più efficace gestione ed erogazione di servizi importanti per i nostri cittadini, votato dalla maggioranza, con un'astensione, un voto contrario e ben 4 consiglieri dell'opposizione su 6 assenti, che evidentemente preferiscono far politica su Facebook o sugli organi di informazione...
Per il Pd, per Eugenio Comincini, per l'assessore Silvia Ghezzi, per tutta la Giunta e il Consiglio un grande traguardo, un esempio di buona politica di cui andare orgogliosi

Pubblichiamo di seguito l'intervento di Daniele Pozzi in occasione dell'approvazione




di Daniele Pozzi
Accogliamo con grande entusiasmo questo passaggio che, senza il rischio di esagerare, possiamo definire storico per la Comunità che abbiamo l’onore e l’onere di rappresentare in questa Sede.

La costituzione dell’Unione dei Comuni della Martesana rappresenta un’innovazione politica e istituzionale già sperimentata in altri territori, ma che assume nel nostro caso un valore particolare, unico in Lombardia e di grande prospettiva.

Costruire oggi un’Unione di Comuni di questa entità (sia in termini di popolazione che di funzioni conferite) alle porte di Milano, senza specifici obblighi legislativi o pressioni economiche urgenti, è una sfida lungimirante, che anticipa i tempi e pone la Martesana all’avanguardia nel processo di cambiamento che vede in questi mesi anche l’ambiziosa nascita della Città Metropolitana.

Il nuovo soggetto avrà tutte le carte in regola per porsi come interlocutore privilegiato nei confronti dell’intera Metropoli e non solo (si pensi anche solo all’aumento del potenziale di attrazione di fondi europei); l’attenzione che percepiamo anche in questi giorni da parte di altri enti e diversi livelli istituzionali non fa che confermare questa convinzione.

venerdì 13 marzo 2015

Bella ciao, Cernusco


Venerdì 17 aprile ore 20, circolo Amici del Tempo Libero, piazza Matteotti: cena per iscritti e simpatizzanti nell'ambito di "Bella ciao, Milano!", le manifestazioni organizzate dal Pd della federazione metropolitana per celebrare il 70° anniversario della Resistenza. 

A Cernusco molte altre manifestazioni organizzate dall'Anpi e da altre associazioni.

Bella Ciao Milano è un progetto della Federazione metropolitana del Partito Democratico ideato, in collaborazione con i Giovani Democratici, per il 70° anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo.

Il progetto si propone di far conoscere alle nuove generazioni le vicende storiche, il sacrificio e le passioni politiche che animarono gli uomini e le donne della Resistenza unitamente ai valori di libertà e democrazia all’origine della Repubblica italiana e dell’Europa unita,. Bella Ciao Milano intende inoltre promuovere e divulgare il ruolo che Milano e la sua area metropolitana hanno avuto nella Resistenza italiana ed europea al nazifascismo.

Anche il circolo di Cernusco partecipa e organizza, per l'occasione, una delle sue tradizionali cene democratiche:

venerdì 17 aprile
ore 20
presso Circolo Amici del Tempo Libero 
piazza Matteotti 
Cernusco sul Naviglio

Sarà l'occasione, come al solito, per stare insieme, festeggiare una ricorrenza così carica di significato, condividendo ricordi e memorie proprie o di famiglia legate a quel periodo e per partecipare alla sottoscrizione a premi che serve proprio a finanziare l'iniziativa (per saperne di più, clicca qui).

La quota di partecipazione alla cena sarà come al solito di 20 euro a persona.
Il menu:
- Antipasto della casa
- Risotto con ossobuco e funghi porcini ( piatto unico)
- pasta al pomodoro o verdure
- insalata
- dessert

Per i bambini menù a 15 euro

- Pasta al pomodoro
- cotoletta con patate
- dessert


Potete dare conferma scrivendoci una mail. Vi aspettiamo!

A Cernusco sul Naviglio, oltre alla tradizionale commemorazione ufficiale del 25 mattina, sono molte le iniziative organizzate dall'Anpi locale e da molte altre associazione per l'occasione. Ecco la locandina con tutti gli eventi






Iscriviti, #failatuaparte!

cover_fuorisalone-01_copy.jpg


Il tesseramento al pd è già iniziato, già da qualche tempo è possibile pre-iscriversi per il 2015, #failatuaparte!

Partecipa!
Come? Vieni al circolo, fai un salto agli incontri, interagisci, scrivici, chiamaci, bussa alla porta. Iscriviti!

A Cernusco sul Naviglio sarà possibile iscriversi tutte le domeniche a partire da domenica 15 marzo dalle 10 alle 12, nell'orario di apertura della sede del circolo.

Contribuisci!
Se ti tesseri ci aiuti ad offrirti e ad offrire ai cittadini spazi di approfondimento e di rappresentanza,
metti benzina nel motore delle belle idee, insieme possiamo contare sempre di più.

Decidi!
In che modo? Più cresce il PD, più possiamo avere un ruolo determinante nella ripresa e nelle decisioni importanti per governare, dal quartiere in cui vivi, alla città, all’Italia fino all’Europa.

Conosci!
Iscriviti, vieni a incontrarci, vieni a conoscere le nostre idee e i nostri partecipanti

giovedì 12 marzo 2015

#sognocoseche: libista e il raviggiolo di Cernusco


Dal blog di Ermanno Zacchetti

Lavorando in questi anni alla preparazione delle Fiera di San Giuseppe, mi ha davvero affascinato l'idea che un evento ideato 92 anni fa come celebrazione del mercato settimanale cittadino fosse capace ancora oggi di essere momento di festa e coinvolgimento per una comunità intera.

E proprio un anno fa, pensando alla Fiera 2015, così scrivevo


"Sarebbe bello se Expo2015 non fosse solo un evento ma anche un tempo: un tempo per aiutarci a ripensare (o a riscoprire), magari partendo proprio dal significato della nostra Fiera di San Giuseppe, il senso dell'essere uomini e comunità nel terzo millennio, nella nostra città e nella nascente Città Metropolitana. Da qualche mese va perfezionandosi – e spero di poterlo condividere presto con tutta la città – il progetto per posizionare Cernusco, ma anche l'intero territorio della Martesana, tra i protagonisti di Expo2015, nel tentativo di lasciare in eredità per il futuro altri "sogni concreti" come lo furono il mercato settimanale e la Fiera 91 anni fa. Attorno al tema di Expo "Nutrire il pianeta, energia per la vita" il prossimo anno proveremo ad educarci a stili di vita più attenti all'"ecologia umana", a riscoprire la nostra ancora fiorente e preziosa tradizione agricola aggiornata ai nostri giorni (9 aziende agricole attive, che coltivano più di 300 ettari di terreno, oltre a 60 ettari appena messi a disposizione dall’Amministrazione comunale con apposito bando), a comunicare le nostre eccellenze alimentari (quanti sanno che gli antichi libri di cucina raccontano che il raviolo sia nato a Cernusco?) , a valorizzare i nostri luoghi storici e artistici, a concretizzare le nostre capacità commerciali e di ricettività"


Un anno dopo consegnamo alla città un'idea e una storia, quella di "Libista contadina lombarda da Cernuschio, inventrice di far raffioli avviluppati nella pasta". E come ho dichiarato nel comunicato stampa del Comune di Cernusco che riporto integralmente qui sotto, è davvero ricca di fascino e significato la possibilità che la storia di una contadina cernuschese, citata in un libro di quasi 500 anni fa, possa essere uno degli strumenti attraverso il quale costruire oggi, con azioni concrete, il futuro della nostra città


#sognocoseche